IL CONSORZIO AGRARIO DELLE PROVINCE DEL NORD OVEST

Il Consorzio Agrario delle Province del Nord-Ovest è una società cooperativa che nasce come punto di riferimento per la fornitura di prodotti e servizi per l’agricoltura e per le imprese agricole del territorio.

Al momento, il bacino di utenza interessa l'intero Piemonte e la Liguria. In quanto cooperativa, la società, nel rispetto dei principi e dei metodi della mutualità, attua, nel riferimento a tutti gli operatori agricoli, un articolato impegno volto alla fornitura di mezzi tecnici, all’innovazione ed al miglioramento della produzione agricola, nonché alla predisposizione e gestione di servizi utili all’agricoltura.

Il CAP Nord Ovest (forma abbreviata) nasce nel marzo del 2000 a seguito del cambiamento della ragione sociale e dell’adeguamento alla legge 410/99 dell’allora Consorzio Agrario Provinciale di Cuneo. Nel quadro di un progetto teso a promuovere sinergie ed a realizzare economie di scala e di dimensione, il Consorzio ha successivamente proceduto all’aggregazione territoriale con il Consorzio Agrario Provinciale di Asti (agosto 2000), con il Consorzio Agrario Interprovinciale di Imperia, Genova, La Spezia e Savona (luglio 2001), con il Consorzio Agrario Provinciale di Torino (dicembre 2014). Infine, nel febbraio 2018 il Consorzio Agrario del Piemonte Orientale ha affittato l’attività commerciale delle province di Alessandria, Biella, Novara, Verbania e Vercelli al Consorzio Agrario delle Province del Nord-Ovest.

Il nuovo Consorzio Agrario delle Province del Nord-Ovest, nascente da questa operazione, dal 1 febbraio è dunque dotato di circa 80 centri servizi per l’agricoltura dislocati su tutto il territorio Piemontese e Ligure, sul quale sviluppa un fatturato consolidato di circa 150 milioni di Euro. E’ inoltre dotato di uno stabilimento industriale che produce circa 550 mila quintali di mangimi certificati NON OGM, di un altro stabilimento industriale che produce oltre 55 mila quintali di concimi organici ed organo-minerali, di una officina meccanica di proprietà e diverse officine convenzionate per l’approntamento e la riparazione dei trattori agricoli Massey Ferguson di cui è concessionario per una porzione del territorio succitato, di oltre 10 centri di essiccazione mais, di oltre 40 impianti silos e stoccaggio dei cereali per far fronte a quasi 1,5 milioni di quintali di cereali ritirati all’anno.

Per restare sempre aggiornati sulle novità e le iniziative proposte dal Consorzio Agrario vi invitiamo a scaricare la nostra APP tramite la quale è possibile accedere a contenuti esclusivi e riservati alle imprese agricole.

Clicca qui per scaricare l'app per dispositivi Apple.
Clicca qui per scaricare l'app per dispositivi Android.

TORNA SU